Rifiuti: truffa milionaria in Umbria, un arresto e 14 indagati

Rifiuti: truffa milionaria in Umbria, un arresto e 14 indagati

Rifiuti: truffa milionaria in Umbria, un arresto e 14 indagati

Spazzatura oro connection. È questo il nome dell'operazione che ha portato alla luce una truffa ai danni dello Stato per diversi milioni di euro.

Quest'ultimo sequestro si aggiunge a quello già effettuato nei giorni scorsi a Pietramelina, in un'operazione che aveva portato alla luce una imponente truffa milionaria ai danni di 24 comuni ed Enti Pubblici regionali e di centinaia di migliaia di cittadini paganti bollette per prestazioni e servizi falsamente forniti.

Il personale della Guardia di Finanza sta, inoltre, provvedendo al sequestro di circa un milione di euro di depositi bancari. Nell'indagine vengono ipotizzati i reati di associazione perdelinquere, traffico di rifiuti, truffa, frode nel commercio ein pubbliche forniture, inquinamento ambientale, gestioneillecita di rifiuti e violazioni alle prescrizioni ambientali.

L'indagine, attiva dal 2013 in seguito ad alcune denunce ricevute, è stata portata avanti per oltre due anni dal nucleo investigativo della polizia ambientale e forestale di Perugia.