F1 Ferrari, Vettel: "Podio meritato, tante le critiche ingiuste"

F1 Ferrari, Vettel:

F1 Ferrari, Vettel: "Podio meritato, tante le critiche ingiuste"

Credo davvero che abbiamo un buon passo. La strategia è stata perfetta. Merito di Sebastian Vettel, bravo a sfruttare l'occasione giusta andando a prendere Verstappen nel finale superandolo con un sorpasso spettacolare e andando addirittura a mettere pressione al tedesco per la seconda piazza.

Vettel ha messo le basi per la sua rincorsa nel secondo stint di gara, riuscendo a tener "vive" le gomme soft montate al settimo giro fino alla tornata numero 37. La macchina c'era, ma forse ho peccato un pò in aggressività. Eravamo sempre a livello della Red Bull, solo il sabato ci ha penalizzato e questo ha reso la domenica più difficile: in Messico, senza guai, sarei stato tranquillamente sul podio.

"Ci siamo meritati questo podio, che spero serva a ridare slancio a tutti noi". Sono rimasto bloccato all'inizio, ero un po' frustrato, ho sfruttato al meglio gli pneumatici. Invece così non è stato: la Rossa ha dimostrato qualcosa in più come velocità rispetto ai bibitari, unendo alla competitività della macchina una strategia (finalmente) redditizia. Bene la Ferrari di Kimi Raikkonen che scatta in terza posizione davanti alla Red Bull di Daniel Ricciardo e al compagno di scuderia Sebastian Vettel. Così Kimi Raikkonen commenta le qualifiche del Gp di Abu Dhabi sul circuito di Yas Marina. "Non credo che la mia prestazione sia stata condizionata da questo fattore; Max (Verstappen, ndr) stava rallentando mentre sopraggiungevo, ma non devo dare la colpa a lui". Avevamo concorrenti duri. E' stato un anno difficile ma è bello finire con questo podio, è una spinta per il prossimo anno.

Per Iceman il finale è stato da comprimario.

Il Gran Premio di Abu Dhabi sarà visibile in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD e in chiaro sulla Rai. Mano sul cuore, sguardo sui "ragazzi" sotto il palco: Seb ha fatto il leader.