Ecco la neve: ai Castelli romani i primi fiocchi

Ecco la neve: ai Castelli romani i primi fiocchi

Ecco la neve: ai Castelli romani i primi fiocchi

Gli agenti atmosferici si sono "scagliati" contro i Castelli Romani tra la notte di ieri e la mattina di oggi con quattro scosse nel giro di 4 ore e 30, in corrispondenza del lago di Albano (o di Castel Gandolfo, che dir si voglia). La prima, di magnitudo 2.2, è stata rilevata dall'Ingv alle 8.29, la seconda, di magnitudo 2.5, alle 8.33.

Il terzo terremoto ha avuto come epicentro una porzione del lago di Castel Gandolfo, vicino alla riva di via dei Pescatori: con una magnitudo di 2.2° della Scala Richter e con epicentro a 10 chilometri di profondità, la terra ha tremato alle 8.29 e 56 secondi.

L'epicentro è stato localizzato ad A lbano Laziale.

Al momento, non abbiamo notizie di danni a persone o cose, ma seguiranno aggiornamenti anche per capire se si tratti o meno di uno sciame sismico.

Primi fiocchi dell'attesissima neve ai Castelli romani. Non solo però perché è ieri sera pochi centimetri di neve sono caduti nei Comuni più alti dei Castelli ed una lieve spolverata a quote più basse. Imbiancati i piccoli centri di Ariccia e Frascati a Rocca di Papa, Rocca Priora, Montecompatri.