Moto Gp, Valentino Rossi ammette: "La Yamaha 2017 è diversa. Serve tempo"

Moto Gp, Valentino Rossi ammette:

Moto Gp, Valentino Rossi ammette: "La Yamaha 2017 è diversa. Serve tempo"

Se c'è qualcuno che non è rimasto sorpreso dal primato di Marquez, quello è stato proprio Rossi, che ha analizzato: "E' vero che Vinales era stato veloce nei precedenti test, ma guardando i tempi, non si può sottovalutare quanto ha fatto Marquez, soprattutto per la costanza con le gomme usate: è stato continuo, secondo me resta l'uomo da battere".

GLI ALTRI - Quinto tempo per la Honda LCR di Cal Crutchlow, che sul tracciato di Phillip Island colse la seconda vittoria stagionale e della carriera. Sono veloce, come in Malesia, l'obiettivo è verificare tutto. Marc Marquez ha dominato la prima giornata firmando un 1'29 " 497, ma il suo rivale Valentino Rossi al penultimo giro gli si è avvicinato molto, chiudendo con un gap inferiore ai due decimi. Marquez sembra aver risolto i problemi di Sepang, lavorando intensamente sul prototipo del 2017 e provando anche il nuovo motore riconoscibile per un finale molto più lungo della versione 2016.

Tornando in casa Yamaha, il più vicino a Vinales non è Rossi, come ci si poteva aspettare, ma Folger.

Test MotoGp 2017 Phillip Island/ Diretta e info streaming video e tv, tempi e classifica prima giornata (15 febbraio 2017)
Test Motogp, A Phillip Island vola Maverick Vinales

Quinta posizione per Andrea Dovizioso che con la sua ducati ha girato in 1'29 " 483. "Ho provato anche una nuova gomma anteriore Michelin, domani proveremo anche quella posteriore, purtroppo oggi non abbiamo avuto tempo a sufficienza per farlo". "Non sono competitivo" dice il pesarese. Poi, durante la pausa, abbiamo visto i dati, il team ha lavorato bene e abbiamo modificato. La moto è abbastanza diversa e quindi ho fatto un po' fatica, però piano piano ci siamo. "Dobbiamo tornare indietro perché così non va bene".

A Phillip Island si sono aperti i secondi test precampionato con tutti i protagonisti della classe regina in pista. Attenzione però: Maverick è stato uno dei pochissimi piloti a non aver utilizzato la gomma nuova. Vinales? Sono abituato ad avere compagni forti, io penso a farmi trovar pronto per il Qatar. Ma sul ritmo siamo andati molto forte e possiamo ancora migliorare. "Qui sto con la squadra".